Benvenuto nel sito AIA.it
Domenica 21 Settembre 2014
Relazione Annuale 2009
Associazione Italiana Allevatori
Sede Legale - Via G. Tomassetti n. 9 - 00161 Roma
Tel. 06 854511 Fax 06 44249286
  Home > News dal mondo di AIA > Dettaglio News  

LA MOSTRA REGIONALE OVINI DI RAZZA BIELLESE AL DECIMO TRAGUARDO

Alla manifestazione - organizzata per domenica 27 aprile 2008 da Ara Piemonte ed Associazione Allevatori di Biella e Vercelli in collaborazione con la Città di Cossato, nella cui frazione di Castellengo si svolge l’evento – parteciperanno alcuni tra i migliori allevamenti della regione con più di 800 soggetti

Prima della salita negli alpeggi gli allevatori ovini piemontesi si ritroveranno domenica 27 aprile a Castellengo, piccola frazione della Città di Cossato, in occasione della 10a Mostra Regionale degli Ovini di razza Biellese, organizzata dall’Associazione Regionale degli Allevatori del Piemonte e dall’Associazione degli Allevatori di Biella e Vercelli in collaborazione con la Città di Cossato, con il contributo finanziario della Regione Piemonte e con il patrocinio degli Assessorati all’Agricoltura delle Province di Biella e di Vercelli. Alla mostra, unica manifestazione nazionale per gli ovini da carne di razza Biellese, parteciperanno 28 tra i migliori allevamenti di pecore di razza Biellese, con più di 800 soggetti con abbinata l’esposizione delle razze ovi-caprine autoctone ed in via di estinzione. Afferma il presidente dell’Associazione Allevatori di Biella e Vercelli, Francesco Barberis: “Verranno presentati i migliori soggetti della razza ovina Biellese, iscritti al Registro Anagrafico, presente in modo prevalente in territorio biellese e vercellese, oltre agli ovini della razza Tacola, minacciata dal pericolo di estinzione ed è previsto il Concorso per i giovani arieti biellesi”. “La manifestazione zootecnica  - specifica Alessandro Balma, presidente dell’Associazione Regionale degli Allevatori del Piemonte – consentirà agli allevatori ed ai tecnici del settore di fare il punto sulla situazione dell’allevamento ovino e caprino e di tracciare gli indirizzi futuri della selezione rispetto alle politiche agro-zootecniche comunitarie relative in modo particolare alla lotta alla ‘scrapie’ ed al pericolo rappresentato dalla Blue tongue”. La premiazione dei migliori allevatori è prevista per le ore 12.30 di domenica 27 aprile alla presenza delle Autorità e ad essa seguirà la degustazione di salumi e formaggi biellesi e di polenta e spezzatino di agnello di razza Biellese. Precisa il biellese Giorgio Macchieraldo, presidente degli Allevatori Ovini: “La presentazione di preparazioni culinarie realizzate con la carne degli agnelli di razza Biellese ha lo scopo di contribuire alla valorizzazione delle realtà agricole locali, preziose risorse del nostro territorio”.

Appuntamento quindi a Castellengo, nei bei prati dell’Ecomuseo del Cossatese e delle Baragge con gli allevatori piemontesi che dalle ore 9.00 di domenica 27 aprile presenteranno con orgoglio al pubblico il meglio dell’allevamento ovino piemontese da carne e con l’interessante programma che si svolgerà nel corso dell’intera giornata: visite guidate al Castello di Castellengo ed alla cantina Centovigne; raduno degli allevatori locali della razza Pezzata Rossa d’Oropa; esposizione dei trattori e benedizione alle ore 11.30; laboratori didattici per i bambini; presentazione nel pomeriggio dei cani “pastore d’Oropa”; musica e danze popolari fino a tarda sera… .

Informazioni: tel. 0161257560

torna indietro
Credits